Roastbeef con gelatina di Cerasuolo: prepariamolo a casa!

Roastbeef

Un secondo piatto gustoso, in cui il sapore e la morbidezza  della carne sono ulteriormente impreziositi  dalla dolcezza della gelatina di vino.

  • Dosi Per
    6 persone
  • Preparazione
    20 Minuti
  • Cottura
    35 Minuti
  • Tempo Totale
    55 Minuti

Oggi prepareremo il roastbeef “all’inglese” accompagnato dalla gelatina di Cerasuolo, un vino perfetto per accompagnare arrosti e selvaggina. Ma veniamo ora a qualche consiglio pratico che ci aiuterà a rendere il nostro roastbeef perfetto!

Roastbeef: come scegliere la carne ideale!

Protagonista della ricetta del roastbeef è ovviamente la carne: noi per questa ricetta vi consigliamo di optare per la fesa o la noce di manzo, due tagli di prima qualità, teneri e molto magri, ideali per gli arrosti.

Ovviamente è di primaria importanza acquistare della carne freschissima, che deve presentare queste caratteristiche:

  • Deve avere un bel color rosso vivo, uniforme, senza zone più scure.
  • Il grasso (quasi assente in questi tagli) deve comunque essere di un bianco chiarissimo e mai giallo.
  • La carne deve essere tonica e consistente.
  • Deve emanare un odore delicatissimo, quasi impercettibile.

La regola che vale su tutte è ovviamente quella, quando possibile, di rivolgersi ad un macellaio di fiducia.

Roastbeef: qualche consiglio per cuocerlo al meglio.

Ricordatevi che fare un roastbeef perfetto non è difficilissimo, ma è importante ricordare alcune cose importanti:

  • La carne va prima fatta rosolare in padella, in modo che formi una crosticina atta a sigillare tutti i succhi al suo interno.
  • Il pezzo di carne non va mai bucato con la forchetta, in quanto perderebbe i liquidi che contribuiscono a mantenerlo tenero e saporito.
  • Una volta che il roastbeef sarà rosolato mettetelo nel forno già caldo, ricordandovi di non farlo cuocere troppo: di solito si calcolano 25-30 minuti per chilo. In questo modo la carne rimarrà succosa e rosata al suo interno.

Un ultimo trucco: un volta tolto dal forno, avvolgete il vostro roast beef in un foglio di alluminio e lasciatelo riposare per 10 minuti: diventerà ancora più tenero!

Ricordatevi anche che, affinchè la vostra ricetta risulti perfetta, il roastbeef va tagliato a fette sottilissime: l’ideale sarebbe usare un’affettatrice.

Perché la gelatina di Cerasuolo?

Per chi non lo sapesse, il Cerasuolo è un tipico vino abruzzese, ottenuto da uva Montepulciano. Con questo nome vengono indicati anche vini del Lazio e della Sicilia (Cerasuolo di Vittoria).

Questo vino, dal color ciliegia, ha un sapore secco con sentori di di mandorla e frutti rossi, ed è perfetto per confezionare gelatine da accompagnare ad arrosti e selvaggina.

Nella ricetta troverete tutte le indicazioni per preparare una gelatina di Cerasuolo perfetta, che renderà la vostra ricetta del roastbeef ancora più succulenta.

Che aspettate? Ora tocca a voi!

Ingredienti

Roastbeef

  • 1 kg fesa o noce di manzo
  • qb sale grosso
  • qb pepe

gelatina di Cerasuolo

  • 1/2 l Cerasuolo
  • 300 gr mele
  • 300 gr zucchero
  • 1/2 limone

Istruzioni

Roastbeef

  1. Massaggiare la carne con il sale grosso ed il pepe.
  2. Rosolare la carne velocemente a fuoco alto, avendo l'accortezza di non coprire mai con un coperchio.
  3. Infornare per circa 30 minuti a 180° (la cottura sarà perfetta quando il cuore della carne risulterà roseo).

Gelatina di Cerasuolo

  1. Tagliare le mele a cubetti.
  2. Metterle in un tegame e versarvi 250 ml di vino.
  3. Durante la cottura (a fuoco basso) unire il succo di limone e lo zucchero.
  4. Mescolare con un cucchiaio di legno, aggiungendo il resto del vino man mano che si renderà necessario.
  5. Il composto sarà arrivato acottura quando la salsa comincerà a rapprendersi e si muoverà dal fondo opponendo resistenza ( proprio come la gelatina).

Roastbeef con gelatina.

  1. Tagliare il roastbeef a fettine sottilissime, possibilmente con una affettatrice.
  2. Impiattare e guarnire con la gelatina di vino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *